Boccolo 2019, analisi tecnica.

Analisi tecnica della prima bolina della bella regata del Boccolo 2019.

Alcune barche che hanno scelto per tattica o per strategia la destra del campo per raggiungere la Boa di Bolina, hanno avuto un notevole vantaggio rispetto a quelle che, partite mure a dritta hanno scelto la sinistra.

Nella prima bolina si è verificato un “basculamento del vento” di 10° a destra, come ben riporta il sito Windfinder, evidenziato nella foto.

Grazie alla rotazione favorevole alcune barche della seconda partenza, ( Leon, Barba Andrea, Rosso Veneziano etc ..) hanno fatto un solo bordo per raggiungere la Boa, facendo molta meno strada di quelle che hanno scelto la sinistra, notate le traiettorie nella foto.

Un’altra cosa da notare è l’aumento del vento a metà regata, verso la fine del lato di lasco e nel traverso, e nell’ultima bolina il vento era fisso a 9 Nodi.

Nell’ultima bolina, essendo il vento tornato a 120°, le nasse in mezzo al campo hanno fatto la selezione, scegliendo di passarle lasciandole a sinistra si finiva letteralmente al  “….macello” sotto Venezia, dove il vento era instabile e per tagliare il traguardo (storto a destra rispetto alla direzione del vento),  con una sola virata dopo la Boa gialla noi su Rosso Veneziano abbiamo dovuto virare alla fine del canale di San Secondo. Dunque occorreva passarle lasciandole a destra .

Una bellissima regata molto tecnica, dove per vincere occorreva sicuramente una barca veloce, ma anche una buona strategia e tattica di regata.

Giacomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *