Trofeo Nuti: le acque di San Giuliano ospitano, come da tradizione, l’ambita coppa

Ieri, domenica 20 settembre, in una calda ma non caldissima giornata di settembre inoltrato, 29 barche al terzo si sono contese il Trofeo Nuti e la coppa U.I.S.P.
Un bel venticello, non troppo e non troppo poco, ha permesso la partenza regolare dei due classici gruppi suddivisi per categorie. Secche, paline e financo la draga, non hanno rovinato le performance dei baldi velaterzisti. Il trofeo, quest’anno dedicato alla categoria azzurra se lo è aggiudicato Nonna Patata, timonata da Mattia De Marchi giunto secondo al traguardo. Il trofeo U.I.S.P. dedicato al primo assoluto, lo porta a casa Cristina, barca del Circolo Velico Casanova timonata da Stefano Battaglini che, pur ottenendo anche il primo posto di categoria, deve rinunciare per statuto a portare a casa due coppe!
Bellissima, comunque, da vedere la sfida fra le due barche che hanno sfoggiato andature e angoli differenti ma che hanno continuato a tallonarsi per tutta la regata.
Altre cronache potrete leggerle sul sito del Circolo Velico Casanova.
Pic-nic sotto i ricoveri delle imbarcazioni con birra, formaggio, e altre delicatesse e premiazione dei primi tre di ogni categoria.
Classifiche-Trofeo-Nuti-2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *