La vela al terzo alla Veleziana 2021

Una domenica di sole con vento attestato sugli 8 nodi (calerà più tardi, come di consueto, impedendo a parecchie imbarcazioni con vela marconi il completamento del percorso) ha visto partire 19 imbarcazioni armate al terzo dal Bacan per incrociare davanti a Sant’Elena i SuperMaxi e tagliare il medesimo traguardo davanti a San Marco.

Per chi assisteva da riva degli Schiavoni, o dalla terrazza della Compagnia della Vela a San Marco e da quella di san Giorgio, uno spettacolo fantastico.

Per chi non aveva mai visto le barche tradizionali della laguna una curiosità insaziabile sulle caratteristiche tecniche, le velocità che si possono raggiungere, sulle vele ed il significato dei disegni.

Per chi era in barca certamente un’emozione unica: Arca Sgr, Portopiccolo-Prosecco doc e le altre sono passate a pochissimi metri dai fianchi delle piccole sanpierote, tope e bateli a pisso scattando foto e salutando.

I commenti pervenuti in sede della Compagnia della Vela sono stati i più entusiastici con tanta voglia, il prossimo anno, di misurarsi ancora con quelle barche in legno dai colori e disegni sgargianti, magari proprio a bordo, per imparare a navigare senza la tecnologia, annusando il vento, controllando le maree e gustarsi la laguna e Venezia.

Impossibile raccogliere qui tutte le foto scattate ed i video girati. Per questo vi rimandiamo ai Social ed a YouTube. Di seguito, invece, la classifica. In attesa del 20 novembre, quando ci sarà la premiazione della Veleziana 2021, tutti insieme, alla Compagnia della Vela.

Un ringraziamento va a tutto il Consiglio Direttivo dell’Associazione Vela al terzo Venezia che ha lavorato alacremente per organizzare questo importantissimo evento mediatico, al Circolo Velico Casanova che ha messo a disposizione la barca giuria e, naturalmente, alla Compagnia della Vela ed al suo Consiglio Direttivo per aver creduto nella possibilità di creare l’evento rinsaldando i fondamentali rapporti tra le associazioni di Venezia e della Gronda per una sempre maggiore e proficua collaborazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *