Trofeo Zanetti domenica 27 settembre 2020

Domenica 27 settembre 2020 si chiude la stagione delle regate, aperta in sordina e tardi a causa della pandemia, con il Trofeo Zanetti organizzato dalla sez. vela al terzo della Società Canottieri Mestre.
Godiamoci questa ultima regata nella speranza che il prossimo anno si possa riprendere il Campionato e che possano essere presenti tutti gli agguerriti regatanti, quest’anno digiuni di molti punti, molti premi e molti ritrovi conviviali.
A domenica, quindi, e buon vento a tutti!
Istruzioni trofeo Zanetti set 2020 definitiva

Venezia 1797

Lunedì 28 settembre alle 17.30 presso il Ristorante al Colombo, San Marco – calle del teatro 4619, Alessandro Dissera Bragadin, presenta il suo romanzo d’esordio per i tipi dell’editore Mazzanti.
Conoscendo Alessandro, possiamo già immaginare che questo romanzo storico sia interessante per la trama, visto che al narratore non manca la facilità di eloquio e la capacità narrativa, ma sia oltremodo interessante anche per l’accuratezza con cui l’autore ha creato lo sfondo ove far muovere i suoi personaggi. Alessandro, da profondo conoscitore di Venezia, dei suoi angoli più caratteristici e delle sue vicende storiche, offre senza dubbio una visione della città che va oltre il romanzo e si propone come un approfondimento delle vicende della Serenissima in un momento così delicato ed importante anche per i veneziani.
LOCANDINA_A5

Trofeo Nuti: le acque di San Giuliano ospitano, come da tradizione, l’ambita coppa

Ieri, domenica 20 settembre, in una calda ma non caldissima giornata di settembre inoltrato, 29 barche al terzo si sono contese il Trofeo Nuti e la coppa U.I.S.P.
Un bel venticello, non troppo e non troppo poco, ha permesso la partenza regolare dei due classici gruppi suddivisi per categorie. Secche, paline e financo la draga, non hanno rovinato le performance dei baldi velaterzisti. Il trofeo, quest’anno dedicato alla categoria azzurra se lo è aggiudicato Nonna Patata, timonata da Mattia De Marchi giunto secondo al traguardo. Il trofeo U.I.S.P. dedicato al primo assoluto, lo porta a casa Cristina, barca del Circolo Velico Casanova timonata da Stefano Battaglini che, pur ottenendo anche il primo posto di categoria, deve rinunciare per statuto a portare a casa due coppe!
Bellissima, comunque, da vedere la sfida fra le due barche che hanno sfoggiato andature e angoli differenti ma che hanno continuato a tallonarsi per tutta la regata.
Altre cronache potrete leggerle sul sito del Circolo Velico Casanova.
Pic-nic sotto i ricoveri delle imbarcazioni con birra, formaggio, e altre delicatesse e premiazione dei primi tre di ogni categoria.
Classifiche-Trofeo-Nuti-2020

Ad una settimana dalla Regata Coppa del Presidente: cosa succede

Buongiorno a tutti i Soci ed appassionati velaterzisti!
il Consiglio Direttivo, riunitosi venerdì 18 settembre, ha discusso circa le proteste presentate durante la Regata Coppa del Presidente ed, a breve, vi darà conto di quanto deciso pubblicando le classifiche definitive e consegnando i premi relativi (soprattutto alle imbarcazioni in categoria verde).
Nel frattempo, vi consigliamo di dare un’occhiata alle classifiche che risulterebbero dall’applicazione delle “nuove categorie” secondo quanto proposto ad inizio stagione dal Direttore Sportivo Giulio Loris. Magari avremo modo di discuterne e confrontarci nel prossimo incontro che, lo ricordo, sarà domenica prossima 27 settembre ancora nelle acque prospicienti San Giuliano, per il Trofeo Zanetti organizzato dalla sez. vela al terzo della Società Canottieri Mestre.
Buona lettura a tutti!
Nuove-categorie-2020-Presidente

Regata Coppa del Presidente – Una calda, caldissima giornata di metà settembre

Anche quest’anno la Regata del Presidente si è conclusa. Questa affermazione potrebbe suonare banale ma, per l’edizione di quest’anno, la banalità non è di casa perché, al di là delle problematiche causate dal COVID 19 si sono aggiunte l’assenza giustificata del Presidente AVT ed una giornata straordinariamente calda con un vento un po’ scostante.

L’isola di S. Giorgio sventava una parte del campo di regata ma Matteo Morgantin, a cui va tutta la nostra gratitudine, sia per il lavoro eccellente che ha svolto come giudice che per aver rinunciato a partecipare alla regata, ha spostato leggermente la barca giuria verso il centro del bacino evitando l’ammassamento di barche ferme sulla linea di partenza.

Il campo di regata non ha eguali, nessuna manifestazione velica al mondo si può permettere un bastone con partenza ed arrivo davanti Piazza San Marco tra San Giorgio e riva degli Schiavoni. Quest’anno, purtroppo, è pesata l’assenza degli amici abituali di Rovigno e del lago di Chiemsee e si sono contate solamente 58 imbarcazioni.

La partenza dal lato della boa con le mure a sinistra era la più conveniente ma anche la più pericolosa da attuare perché, se non si tagliava la linea in tempo, ci si trovava ad incrociare il resto della flotta che partiva vicina alla barca giuria con diritto di rotta. Così è stato per alcune barche e non sono mancati gli abbordi. Alcuni dei quali hanno anche dato seguito a proteste. Non è ancora noto il loro esito ma l’augurio è che possano servire a ricordare meglio il Regolamento di Regata e rendere tutti gli equipaggi più consapevoli.

In quasi due ore l’ultima imbarcazione ha tagliato la linea di arrivo ma Corsaro di Alberto Sonino ha impiegato solamente 55 minuti e, come di consueto, si è portato a casa la Coppa del Presidente del primo assoluto. Ennesima conferma che nella vela il caso gioca un ruolo marginale. Come insegna l’intramontabile Leon, quarto assoluto. Davanti a lui arrivano sempre e solo barche più veloci della sua.

All’arrivo in banchina gli equipaggi, prima concentrati nella regata, hanno dovuto riprendere coscienza dell’emergenza Coronavirus. La banchina davanti alle tezze era deserta, il bar sigillato, all’interno della tezza 105 si dovevano mantenere le distanze e usare le mascherine.

L’assenza forzata del rinfresco, il caldo inusuale e gli abbordi hanno reso l’attesa per le premiazioni più tesa del solito. Poi in molti hanno ricevuto un premio, chi per meriti sportivi, primo, secondo e terzo di ogni categoria e chi per incoraggiamento, l’ultimo di ogni categoria. E chi per altri riconoscimenti.

Nel corso delle premiazioni sono intervenuti: Cristina Giussani, Marco Capovilla e Massimiliano de Mio.

Un importante ringraziamento va, infine, agli sponsor, Bepin de Eto, Cristina Giussani e Marina Spinadin (in rigoroso ordine alfabetico) e alle forze dell’ordine che, con precisione quasi chirurgica sono riuscite a delimitare il campo di regata senza mai invaderlo.

Giulio Loris, D.S.




SECONDA GRANDE REGATA DELLA STAGIONE 2020

22° Trofeo Nuti

Nel Parco Acqueo di San Giuliano Domenica 20 settembre alle 13:00

 
Aspettiamo tutti i velaterzisti, ancora non appagati dalla stagione velica anomala, ad una nuova sfida in Seno dea Sepa: in questo caldo settembre torna il Trofeo Nuti alla sua 22ª edizione!
 
Dopo la spumeggiante Regata Coppa del Presidente, ci ritroviamo a stretto giro a mostrare quanto è viva la passione per la vela tradizionale veneziana ed il suo territorio. 
 
Il bando di regata, con particolare riferimento al percorso, potrà subire variazioni fino alle ore 12:00 di venerdì 18 settembre, causa avvistamento di draga tra Passo ed Isola di Campalto. 
 
Le classifiche prevedono le categorie classiche del Regolamento di Regata AVT.
 
Le premiazioni si prospettano generose, con il Trofeo Nuti al primo classificato in Azzurra, la Coppa UISP al primo assoluto, i primi tre per ogni colore, il primo sandolo, l’ultimo arrivato nel tempo massimo ed ulteriori riconoscimenti a sorpresa. 
 
A fine regata, nel rispetto della salute di tutti, a Punta San Giuliano sono previste lettura delle classifiche, consegna dei premi e distribuzione di un cestino picnic che soddisferà quanto l’abolito garangheo.
 
Vi aspettiamo numerosi a questo classico della stagione.

Regata Coppa del Presidente della Repubblica

Cari soci e appassionati, si sta avvicinando l’appuntamento più atteso di ogni stagione di Vela al Terzo. Per questa edizione le aspettative sono ovviamente amplificate perché i pochi eventi a cui si è potuto partecipare non sono stati sufficienti a sopire gli appetiti agonistici di quest’anno orfano del Campionato; ma quest’anno si può definire in qualunque modo tranne che simile agli altri e anche la Regata del Presidente dovrà subire alcune variazioni.

Se fino al giorno precedente la regata non verranno disposte ulteriori restrizioni contro il Coronavirus, le variazioni più sostanziali riguarderanno essenzialmente le premiazioni ed il rinfresco. Per le prime si dovranno seguire le regole sul distanziamento ed usare i dispositivi di protezione mentre il secondo non avrà luogo. Per sostentare lo sforzo dei regatanti verrà consegnato, in ogni caso, un cestino ad ogni membro degli equipaggi con generi di prima necessità. Questo potrà far supporre che le premiazioni saranno di profilo basso e non valga la pena parteciparvi, ma non è così perché, nel corso di queste, verranno consegnate le magliette e non mancheranno eventi e premi a sorpresa. Le premiazioni avranno luogo sulla banchina nei pressi della Tesa 105 dell’Arsenale.

Il percorso, Eolo permettendo, non subirà variazioni di sorta, come si legge nel bando allegato.

Per quanto riguarda le classifiche delle sanpierote, dopo la prima sperimentazione della Regata della Salute, si ritiene che i soci e gli appassionati si siano fatti un’idea sommaria del suo funzionamento. Pertanto ,il Consiglio invita tutti i soci e gli appassionati ad esprimere una preferenza in merito inviando una mail a info@velaalterzo.it con la vostra scelta tra le categorie in vigore e quelle adottate nella Regata della Salute.

Si raccomanda di esprimere il parere in tanti, in caso contrario, sarà il Consiglio a decidere che classifica adottare.

Si ricorda, infine che:

il criterio di distribuzione nelle categorie sperimentali riguarda esclusivamente le sanpierote , sàndoli e cofani rimangono in ogni caso in categoria marrone;

per quest’anno ogni regata farà storia a sé ed i punteggi acquisiti non vengono sommati a fine anno;

In attesa di ricevere quanto prima le vostre iscrizioni alla regata ed i riscontri per le classifiche, buon vento.

Giulio Loris, Direttore Sportivo AVT

Link a Bando e Istruzioni Coppa del Presidente 13 set 2020

Link a Liberatoria Regata del Presidente

Link alla pagina di iscrizione